Contatti06 66 018 356 Dove siamo
14 Oct

Riabilitare la metatarsalgia: nella maggiorparte dei casi basta una terapia conservativa

I piedi sono davvero importanti per il funzionamento di tutto il corpo. Sono loro che permettono di camminare, correre, saltare e praticare sport ed è per questo che è necessario prendersene attentamente cura. Le ossa che compongono il piede sono tante: vi sono le ossa del tarso, che formano l’articolazione della caviglia, le falangi che costituiscono la struttura […]

Leggi
10 Oct

Riabilitazione della frattura del trochite: un piccolo osso di fondamentale importanza

Probabilmente senza saperlo, ogni volta che ruotiamo un braccio esternamente o lanciamo una palla  chiamiamo in causa una piccola parte ossea dell’omero: il trochite. Questa è una piccola sporgenza posta anteriormente alla testa dell’omero, presso il collegamento con la scapola, e affiancata ad un’altra sporgenza del tutto simile, chiamata trochine. Tra trochite e trochine passa un […]

Leggi
07 Oct

Riabilitare la malattia di Haglund: il primo tentativo è la terapia conservativa

Il tendine di Achille può davvero essere il punto debole di tanti sportivi, specialmente quando la sua funzionalità viene inficiata da una fastidiosa infiammazione dovuta a un disturbo che prende il nome di Malattia di Haglund. Quest’ultima colpisce il tendine solo secondariamente in quanto il suo obiettivo principale riguarda la struttura ossea del calcagno. Può capitare […]

Leggi
04 Oct

Riabilitare il neuroma di Morton: la nevralgia con un nome improprio

Nonostante il nome che ricondurrebbe alla presenza di una massa tumorale, il neuroma di Morton (NM)  non è una patologia grave, anche se senza dubbio provoca dolori e fastidi che è necessario risolvere nel minor tempo possibile. Il dolore accusato da chi ne soffre infatti procede con un’ingravescenza sempre crescente, passando da un semplice formicolio e senso […]

Leggi
30 Jul

Riabilitare la coccigodinia: trattamenti manuali o intervento chirurgico?

Il coccige comprende un gruppo di vertebre primitive che si trovano in fondo alla colonna vertebrale e che hanno una piccola mobilità di circa 30 gradi dovuta ad alcune articolazioni presenti tra un segmento e l’altro. Questo gruppo di piccole ossa è curvato in avanti e può provocare dolori persistenti se subisce un trauma o si infiamma […]

Leggi
05 Jul

Rottura del tendine rotuleo: riabilitazione e recupero

Il nostro ginocchio è un complesso meccanismo che si compone di muscoli, ossa e tendini magistralmente incastrati per permettere a tutta la gamba una varietà di movimenti atti a camminare, correre, giocare e fare sport a tutti i livelli. Le ossa presenti nell’articolazione sono unite ai muscoli mediante un certo numero di tendini che purtroppo […]

Leggi
01 Jul

La riabilitazione nei casi di osteoporosi: gli esercizi che prevengono le fratture

L’osteoporosi procura un progressivo indebolimento osseo dovuto a degli squilibri che avvengono nel normale processo di costruzione e distruzione delle ossa ad opera di cellule specifiche: gli osteoblasti e gli osteoclasti. Il 23% delle donne di età superiore ai 40 anni soffre di osteoporosi mentre dopo i 70 anni la percentuale sfiora il 46%. È una […]

Leggi
19 Jun

La riabilitazione da Guillain-Barrè

Una malattia rara colpisce annualmente un esiguo numero di persone e proprio per questo il riconoscimento di cause e sintomi è complesso. La cura più appropriata di conseguenza è di difficile elaborazione. Meno di 2 persone su 100.000 in Italia sono affette dalla sindrome di Guillain-Barrè, una malattia da cui si può guarire nella maggior parte […]

Leggi
31 May

Riabilitazione sindrome Canale di Guyon

Il nervo ulnare, insieme all’arteria e alla vena ulnare, si estende dall’avambraccio al polso attraverso il canale di Guyon e può presentarsi compresso a livello del gomito o del polso dando origine alla Sindrome del Canale di Guyon. Questa patologia porta disturbi come formicolio e mancanza di sensibilità al IV e V dito (anulare e […]

Leggi
27 May

Tunnel carpale

La Sindrome del Tunnel Carpale (S.T.C.) è una patologia dovuta alla compressione del nervo mediano che va dall’avambraccio alla mano e passa, insieme ai tendini, attraverso il canale carpale. La sintomatologia è data prevalentemente da formicolio e da torpore ma anche da un dolore prevalentemente notturno che dal pollice può irradiarsi fin al collo. Come […]

Leggi